Massimo Troisi – attore

Muore Massimo Troisi

Muore Massimo Troisi

Il 4 Giugno del 1994, l’Italia perse un grande attore: Massimo Troisi. Nato il 19 Febbraio del 1953 a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, crebbe in una famiglia numerosa: nella sua stessa casa, infatti, abitavano, oltre ai suoi genitori e ai suoi cinque fratelli, due nonni, gli zii e i loro cinque figli. Ancora studente, cominciò ad interessarsi al teatro, iniziando a recitare in un gruppo teatrale “I Saraceni”, di cui facevano parte Lello Arena, Enzo Decaro, Valeria Pezza e Nico Mucci. Nel 1972 lo stesso gruppo fondò il Centro Teatro Spazio all’interno di un ex garage a San Giorgio a Cremano, dove in principio si mandava in scena la tradizione del teatro napoletano, daViviani a Eduardo. Nel 1977 nacque la Smorfia: Troisi, Decaro ed Arena cominciarono a recitare al Sancarluccio di Napoli ed il successo teatrale ben presto si trasformò in un grande successo televisivo. Dal 1981 cominciò per Massimo l’avventura nelle sale cinematografiche con il primo film in cui fu regista e protagonista “Ricomincio da tre”. Un vero e proprio trionfo di critica e di pubblico. Nel 1984 fu al fianco di Benigni, sia come regista che come attore, nel film “Non ci resta che piangere”. E’ del 1985 invece la curiosa interpretazione di “Hotel Colonial” di Cinzia Torrini. Passarono due anni (1987) e ancora una volta fu impegnato in prima persona, dietro e davanti alla macchina da presa con il film “Le vie del Signore sono finite”. Tre film di Ettore Scola lo videro impegnato di nuovo come attore: “Splendor” (1989); “Che ora è” (1989), che gli ha fatto vincere il premio come migliore attore alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, “Il viaggio di Capitan Fracassa” (1990). Con “Pensavo fosse Amore… invece era un calesse” (1991) di cui è anche autore e interprete, Troisi firmò la sua quinta regia cinematografica.

Purtroppo, a causa di problemi legati al suo cuore, il 4 giugno 1994, ad Ostia (Roma), Troisi morì nel sonno, ventiquattro ore dopo aver terminato le riprese de “Il postino” diretto da Michael Radford, il film che aveva amato di più.

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

©2020 ALL RIGHTS RESERVED - TOP100 PEOPLE Srl P.IVA 07643130722

ADV StudioARTESIA.it

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Skip to toolbar

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close